Conoscere le proprie emozioni e imparare a saperle controllare è molto importante, perché permette ai bambini di crescere come persone equilibrate

Faccio una premessa.

Le emozioni hanno un ruolo significativo nell’offerta formativa di una scuola dell’infanzia: la conoscenza delle emozioni, il rapporto equilibrato con esse migliora la personalità del bambino, il clima della classe, il rapporto con le insegnanti, tra i bambini stessi e sostiene la loro crescita psicologica.

Saper riconoscere e ascoltare le proprie e le emozioni altrui significa imparare ad aver rispetto di sè e degli altri.

Ed è questa una ragione in più per iniziare sin da piccoli, offrendo ai bambini adeguate opportunità di esplorazione dei loro mondi emozionali e relazionali.

“I bambini imparano ciò che vivono.
Se un bambino vive nella critica impara a condannare.
Se un bambino vive nell’ostilità impara ad aggredire.
Se un bambino vive nell’ironia impara ad essere timido.
Se un bambino vive nella vergogna impara a sentirsi colpevole.
Se un bambino vive nella tolleranza impara ad essere paziente.
Se un bambino vive nell’incoraggiamento impara ad avere fiducia.
Se un bambino vive nella lealtà impara la giustizia.
Se un bambino vive nella disponibilità impara ad avere una fede.
Se un bambino vive nell’approvazione impara ad accettarsi.
Se un bambino vive nell’accettazione e nell’amicizia impara a trovare
l’amore nel mondo”.

(Dorothy Law Nolte)

Se chiediamo ai bambini cosa sono le emozioni, non avremo una risposta.
Ma, durante la giornata, ne vivranno moltissime.

La Scuola dell’Infanzia è uno dei principali ambienti in cui il bambino costruisce la propria storia personale e sperimenta le relazioni con gli altri proprio attraverso le emozioni ed i primi sentimenti.

Ecco perché è fondamentale che una scuola dell’infanzia degna di tale nome debba attuare un processo di alfabetizzazione emotiva che insegna ai bambini a riconoscere e comprendere il proprio stato d’animo.

Lo scopo è fornire loro strumenti idonei a comprendere autonomamente le proprie emozioni, siano esse negative che positive.

Questo perché conoscere le proprie emozioni e imparare a saperle controllare permette ai bambini di crescere come persone equilibrate, in grado di comunicare ed esprimere ciò che sentono mitigando le reazioni negative come la rabbia che porta alla violenza o le situazioni frustranti come la vergogna.

Per questo, le insegnanti della nostra scuola propongono ai bambini percorsi di apprendimento mirati a rafforzare l’identità personale, l’autonomia e le competenze aiutandoli a vivere serenamente la propria corporeità, favorendo lo stare bene ed il sentirsi sicuri in un ambiente sociale allargato, imparando a conoscersi e sviluppando in loro il senso di cittadinanza, divenendo così persone uniche e irripetibili.

Siamo a disposizione per ogni ulteriore informazione.

Chiama al 3393062972 oppure scrivici utilizzando il seguente form di contatto:

* I campi contrassegnati con asterisco sono obbligatori